Poesie in musica

Quando ascolto una canzone mi piace soffermarmi sul testo, sulle parole, sulle emozioni che quei versi mi fanno provare; ho un debole per i cantautori nostalgici che regalano dolci, malinconiche, profonde poesie in musica
Negli ultimi giorni ce n’è una in particolare che mi ossessiona, che la mia testa canticchia in continuazione, che le mie orecchie hanno il bisogno di sentire almeno ogni ora.

La voce è di Claudio Domenistico, in arte Gnut.
Questa meraviglia è contenuta nell’album “Capitan Capitone e i Fratelli della Costa” di Daniele Sepe (che vi consiglio di ascoltare! Le Range Fellon’ di Andrea Tartaglia vi strapperà più di un sorriso) ed è stata scritta da Gnut dopo la lettura di un testo di Alessio Sollo dei The Collettivo.
Chiudete gli occhi, ascoltate, soffermatevi su ogni singola frase, sorridete immaginando un amore così forte da ispirarle.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...